Bottoni in fimo e cottura... al vapore!!!

>> giovedì 10 marzo 2011


Per completare il maglioncino topdown baby mancano solo i bottoni!
In casa non ho ne la misura giusta ne il colore che mi piace...
Così ho preso la palla al balzo e ho deciso di sperimentare con il fimo, che avevo acquistato una vita fa ^_^

L'avevo comprato appositamente per creare dei bottoni con cui decorare le mie creature lanose.

I bottoni li volevo arancioni con i pois verdi.

Ecco cosa ho fatto:

Ho staccato un pezzo di fimo arancione e l'ho manipolato per smollarlo un po'. L'ho steso in una sfoglia non troppo sottile, circa 5 mm
Ho lavorato sul tavolo di vetro e come mattarello ho usato il mascara!! In questo modo la pasta non si è attaccata a nulla.

Ho preso un pezzetto di verde e ho creato un vermicello sottile. Con il taglierino ho ritagliato dal vermicello tanti dischi sottili che ho appoggiato sopra alla sfoglia arancione, disponendoli a caso.


Con il mattarello ho steso tutto, così le rondelle verdi vanno a fondersi nella sfoglia arancione. Sono stata attenta però a non assottigliare troppo la sfoglia arancione.


Ho cercato per tutta la casa qualcosa di rotondo da usare come stampino per ritagliare la pasta e ricavare i miei bottoni.

Per creare un motivo ho usato un tappo di penna per incidere leggermente il bottone e creare un motivo rotondo interno.
Incidere leggermente altrimenti la sfoglia si assottiglia troppo e il bottone diventa fragile.

Ho trovato questo video molto utile per capire come fare i pois:




Con uno stecchino ho fatto i buchini e ho messo i bottoni sopra un piattino.

Per la cottura ho usato un metodo alternativo al tradizionale forno.

Nel forum abchobby si era parlato molto di metodi alternativi al forno, abbiamo scoperto che si può cuocere immerso nell'acqua, oppure dentro un barattolo chiuso, oppure avvolto dalla carta forno, oppure chiuso in un piattino.
Quest'ultimo è il metodo sperimentato da Patoffola ed era quello che mi convinceva di più.

Nel web ho letto di tutto e di più, chi sconsiglia questi metodi, chi usa solo il forno, chi usa solo la cottura in acqua... insomma credo che anche in questo caso ognuno ha il suo metodo e le sue abitudini.
Sicuramente il metodo migliore e consigliato per il fimo è la cottura in forno, ma io cercavo una cottura alternativa!!
Tanto più che devo cuocere piccoli bottoni (infatti questi metodi alternativi sono indicati per la cottura di piccoli pezzi)

Ma torniamo a noi, ecco cosa ho fatto.
Ho messo i bottoni sopra un piattino e ho coperto con una scodellina.


Ho posto sul fuoco un pentolino con acqua e ho portato a bollore. Ho coperto il pentolino con il piattino e ho lasciato cuocere 20 minuti.


Ho lasciato raffreddare e ho atteso una notte prima di fare qualche prova di resistenza!!

I bottoni mi sembrano venuti bene, non sono opachi, non si spezzano e buttandoli a terra resistono. Alcuni bottoni mi sono venuti troppo sottili in alcuni punti (1-2 mm) e questi si spezzano. L'altezza "giusta" è almeno 3 mm.
Come primo esperimento mi reputo contenta e soddisfatta... e ora quando mi serviranno dei bottoni me li potrò fare da me ^_^


Siete curiose di vedere il maglione terminato e decorato???
Eccolo:



33 commenti:

amrita 10 marzo 2011 16:41  

brava!ma che carini!!!!!!!!!!!

mami 10 marzo 2011 17:08  

brava!! molto belli!! io il fimo non l'avevo mai preso per paura che mi si impuzzasse tutto l forno...invece così il gioco è fatto! ecco ora proverò anche questo!!!

matilda 10 marzo 2011 17:14  

grazie, cara.
non avrei mai pensato ad una cottura a "bagnomaria".
ho giusto qualche pezzetto di fimo "rubato" alla mia amica stefania e non li ho ancora usati per non accendere il forno per così poco.
vado subito a provare!

Rosa-kreattiva 10 marzo 2011 17:16  

che meraviglia... la cottura era l'unica cosa che mi frenava per usare il fimo, devo provare!!! sai io non ho un forno dedicato e ho paura di usare quello che uso per cucinare (secondo te si può utilizzare? dato che ti sei fatta una "cultura" sull'argomento :-)
ciao rosa.kreattiva

ariarossa 10 marzo 2011 17:25  

Bravissima!!!
io non ho mai usato il fimo
se lo trovo proverò.
Grazie e complimenti!
abbraccione

Francesca 10 marzo 2011 17:29  

e' gia' qualche anno che compero fimo per farne q.cosa, per la verita' ho preso anche un forno piccolo per la cottura (e' meglio non usare quello di casa) provero' anche io a fare dei bottoni, saranno così piu' originali, i tuoi sono veramente simpatici

✿Lilly❀ 10 marzo 2011 17:29  

brava, clap clap!
ma sai che non sapevo dei metodi alternativi alla cottura nel forno?sono sempre stata un po' scettica sull'utilizzo del forno per scopi diversi da quello alimentare visto che il fimo durante la cottura sprigiona delle sostanze tossiche ;)

Perline e bottoni 10 marzo 2011 18:07  

Ma che bell'esperimento riuscito!

madebykate 10 marzo 2011 18:12  

Esperimento super riuscito direi!

Amalia 10 marzo 2011 18:35  

Il maglioncino è ancora più bello, brava Eli!
Poi hai colto l'occasione per sperimentare e condividere una cottura alternativa del fimo: grazie!
Un abbraccio,
Amalia

Lety 10 marzo 2011 19:37  

Grazie Ely.. questo tutorial lo hai fatto per me vero? Così adesso non avrò più scusanti per non provarci!!!

rachele 10 marzo 2011 20:15  

e già, mica potevi cuocerli normalmente!!! :D
golfino con bottoni fimosi a pois veramente carino!
baci rac

Francesca-Kinà 10 marzo 2011 20:36  

Eli sono bellissimi, stanno divininamente sul maglioncino (che adoro, ne vorrei uno così per me!!).
Io e il fimo abbiamom un bruttissimo rapporto...mi si è sempre bruciato, ma fin'ora avevo provato la cottura in forno. Presto proverò con questa tua tecnica, mi convince molto di più!! Ma tu come stai? Sei curiosa di conoscere il/la tuo/a bimbo/a?? Che emozione!! Mamma mia!! Un bacione e buon weekend, Kinà

dueideuzze 10 marzo 2011 20:50  

Il tuo maglioncino è un amore! Ci hai suggerito una tecnica davvero alternativa a quella del forno... la sperimenteremo nel week-enk per realizzare dei bottoni da inserire in una collana fatta col tricotin.
Grazie Eli!
Ciaoooo

Federica - Miciobigio 10 marzo 2011 21:31  

Bellissimo il maglioncello con i tuoi bottoncini artigianali!Io questo tipo di cottura lo uso per la sogliola!Potrei attaccare una sogliola a un golfino, che dici, regge?
Si, vabbè,poveramme, meno male che domani è venerdì!
F.

Magike Mani 10 marzo 2011 22:17  

semplicemente bellissimi...ma non avevamo dubbi....
ciao Grazia

"bear's house" 10 marzo 2011 22:18  

TESORAAAAAAAAAAAAA...

Allora i bottoni sono magnifici...ma da te non poteva che essere così...eppppppoi...sai che ci stava benissimo anche una...NINFEAAAAAA! ;o)

Oddddddio quanto ti LOVVO! ;o)

Smuakkkkkkkkkk TESORO! ;o) NI

Donnaraita 10 marzo 2011 22:48  

Eli..... bellissimi i bottoni.... mi piace l'idea di cucinarli a vapore... proverò... ho un sacco di paneti acquistati in un momento di delirio e mai usati....
ma la pancia??? A quando il momento???? Manca poco vero?????
Un caldo abbraccio... anche alla pancetta.. hi hi hi
bacio
Rayta

handmadecreativity 10 marzo 2011 23:08  

interessante questo tipo di cottura... ho appena fatto i miei primi esperimenti con il cernit e ho fatto un paio di bottoni... non ho però testato la resistenza... mi sa che dovrò farlo prima di usarli!
ciao, taced

Pia 10 marzo 2011 23:12  

L'idea mi sembra molto valida! L'effetto è bellissimo e originale! GRAZIE per il tutorial! I bottoni che vogliamo non si trovano quasi mai e poi sono carissimmi!!!

Fugzilla 10 marzo 2011 23:25  

Mi piace questa idea per cucinare il vostro fimo sopra la stufa. Io possa provare. :-)

BipBip 10 marzo 2011 23:50  

Bottoni e golfino sono deliziosi!!!! Questo sistema per il fimo mi sembra geniale..se mai dovessi provare un giorno, lo terrò a mente!!! Baci al pancino!!!

Scarabocchio 11 marzo 2011 00:19  

Ehiiii, ma avevi detto "potrò attaccare i bottoni dal lato giusto quando saprò se sarà maschietto o femminuccia!"
Sbaglio o questa è un'abbottonatura da femmina??? ^^

cucicucicoo 11 marzo 2011 04:55  

sono bellissimi! mi piacciono un sacco! :) lisa

valentina 11 marzo 2011 08:52  

Ma tu sei un vulcano creativo!!! Bellissimi!!! Ovviamente sperimenterò anche io la cottura (il mio forno è elettrico e, visto il dispendio di soldi ed energia, non lo uso se non per grossissime quantità, quindi finisco sempre ad accumulare piccoli pezzi finiti di fimo.

cinziacrea 11 marzo 2011 09:10  

Precisissima.....e carinissimi!!!!!
La cottura in "brodo" va benissmo per le piccole cosine...e questi sono veramente sciccosissimi
Arancio e verde...dire una bella coppia.
Ciao e statemi bene....baciotto!!!!

Claudia 11 marzo 2011 11:48  

Il maglioncino verde era già carinissimo, così è ancora più chic!
Anche io vorrei cimentarmi in piccoli oggettini da creare con la pasta modellabile, ma mi manca il coraggio di iniziare!!!
Claudia

imambretti 11 marzo 2011 12:45  

... mi avevi parlato di questa cottura molto molto comoda. Grazie per averla pubblicata!
Brava Ely il maglioncino così è ancora più bello!!!
Buon carnevale, un abbraccio
Ila

AbcHobby.it 11 marzo 2011 15:03  

Una precisazione: il fimo in cottura non sprigiona vapori o fumi nocivi se si rispetta la temperatura e i tempi.
In molte però hanno adottato un fornetto apposito da destinare al fimo.
Il fimo sprigiona fumi nocivi SOLO se brucia!!

@Scarabocchio: è vero!! volevo attaccarli dopo, ma la curiosità di vederlo finito e decorato era troppa... così, senza pensarci, ho cucito i bottoni sul primo lato che mi è capitato in mano!! Sul sesso ancora sorpresa!!!
Ormai manca poco a velare il mistero!!!

CriCri 11 marzo 2011 16:29  

Ciao Bella.. che emozione che manca poco.. prima che "travagli" ti lascio il messaggino.. il maglioncino è un amore ed i bottoni dolcissimi!!!!!!
Facci sapere ti prego appena arriva!!
Bacioni ed un abbraccio
CriCri

Katy 11 marzo 2011 19:02  

Allora da dove partire? bello il maglione, belli i bottoni (mi sa che hanno passato anche l'attento esame del tuo gatto ;-)!) ma soprattutto ancora un'idea grandiosa!!!!
Baci Katy.

elena fiore 12 marzo 2011 14:39  

Hai proprio fatto tutto tu: dalla a alla zeta...ma complimentosssss !!!
CIao, e°*°

matilda 12 marzo 2011 18:21  

ciao cara,
piccolo aggiornamento bottonesco. ho provato e "cucinato".
se ti va, vieni a vedere il risultato.

Posta un commento

Powered by Blomming for AbcHobby.iy
Related Posts with Thumbnails

Sostieni AbcHobby.it

Sostieni AbcHobby.it
Sostieni abchobby, fai una piccola donazione

LqA - Laniste quasi anonime

Visite

SIGNORAMIA (RI) CREAZIONI DI MAMME

IO CI SONO

IO CI SONO
dal 3 all' 8 DICEMBRE 2011

Ciao Sic... ti ricorderò sempre in bagarre... race your life!

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP