Di lana e di forno

>> mercoledì 3 novembre 2010

No... no... state tranquille!!
Non ho messo la lana in forno...

Volevo farvi vedere come rende la lana tinta a mano (di cui ho parlato qui) lavorata ai ferri.
Mi piace questo mix di colori, di sfumature.... si lavora che è una meraviglia!!



Ma veniamo al "forno", alla parte golosa e succulenta di questo post!!!
Oggi parliamo di teglie infornate, golose da leccarsi i baffi... oggi parliamo di

MOUSSAKA

La Moussaka è un piatto della tradizione greca. Lo assaggiai tempo fa in una rosticceria greca a Milano con mia sorella ed è stato subito amore a prima vista!
D'altronde come potrebbe non piacere uno sformato di carne, melanzane e besciamella????

Oggi finalmente mi sono messa ai fornelli e l'ho preparata.

Ecco quello che serve (o meglio quello che ho usato io)

3 grosse melanzane
4 patate
500 gr carne trita di manzo (la ricetta greca prevede carne di agnello)
1 cipolla
1 goccio di vino rosso
1 passata di pomodori
burro, farina e latte x besciamella
grana grattuggiato


Ho pelato le melanzane e le ho affettate per il senso della lunghezza. Fritte in olio di oliva e messe da parte.

Ho affettato sottilmente una cipolla. In una pentola ho fatto un soffritto con la cipolla e olio, ho aggiunto la carne trita e ho fatto rosolare.
Ho sfumato con del vino rosso.
A questo punto occorre aggiungere la passata di pomodoro
(Ieri sera avevo preparato del sugo con una scatola di pelati, siccome ne è avanzato un po' ho aggiunto quello alla carne trita)
Regolate di sale e fate cuocere per mezz'oretta.



Pelate le patate e affettatele sottilmente. Fate saltare in padella con un goccino di olio.

Ho preparato una normalissima besciamella. Sciolto il burro, aggiunto un cucchiaio di farina, stemperato con del latte e messa a cuocere girando di continuo su fuoco basso.
Ho fatto una besciamella bella densa. Regolato di sale e aggiunto della noce moscata.



Siamo pronte per la teglia!

Stendere uno strato di patate, sopra uno strato di melanzane, uno di carne e ancora melanzane.
Finire con uno strato di besciamella e cospargere di grana grattuggiato.



Mettere in forno a 180° per una mezz'oretta, finchè si sarà formata una bella crostina.



Volete sapere com'era???? Ma ovvio........ OTTIMA!!!


Però una precisazione: meglio mangiarla tiepida.
Come per le lasagne, quando è calda tende a disfarsi, non mantiene la sua struttura in strati... insomma nel piatto si è disfata, si è stesa... ma era ottima!!

Avendo più tempo sarebbe perfetto lasciarla riposare fuori dal forno e affettarla solo quando è tiepida!!
Ma noi avevamo fame ^_^


Aggiornamento del 04.11: ecco la fetta tiepida!

21 commenti:

Giulia 3 novembre 2010 16:34  

Ottima ma pesantissima, non si può dir di no, ma si sa più è cicciona una cosa più sarà prelibata, è la legge del contrappasso per i peccati di gola, ih ih ih! Grazie per la mail, ti farò sapere.

Jacilynn 3 novembre 2010 16:46  

This looks yummy. I'm going to have to try this.
Lovely wool. Hope you are well!
Hugs

Tzugumi 3 novembre 2010 16:50  

Circa la ricetta mi fido sulla parola, io purtroppo non mangio le melanzane. Ma passiamo piuttosto al tuo ultimo geniale esperimento...che dire se non che è semplicemente meraviglioso???
MI piacerebbe provare ma: 1. il gomitolo sacrificale è acrilico; 2. non ho il microonde. Diciamo che per stavolta passo e mi limito ad ammirare :))))

Rosalba 3 novembre 2010 17:23  

io copierò l'avventura lanosa, ed anche quella culinaria, mi hanno fatto venire tutte e due l'acquolina in bocca:))))

Perline e bottoni 3 novembre 2010 17:30  

la mussaka!!!!!!! Ricordi di vacanze lontane e repliche casalinghe. Ottima davvero, anche se alla fine preferisco una "sana" parmigiana di melanzane o meglio di zucchine. Fatta da altri così la casa non puzza di fritto è ancora meglio! Il filato è davvero carino.

Ely 3 novembre 2010 17:43  

delizioso il filato ma ancor di più questa ricetta!!!! davvero un bel piatto che scalda il cuore e la pancia :-)))) baci Ely

daniela 3 novembre 2010 18:20  

L'ho assaggiata anni fa da una mia amica greca ed era una delizia....ora me l'hai ricordato con queste foto e mi è venuta l'acquolina in bocca...penso di provare la tua ricetta!!! Molto bello il filato.

bipbip 3 novembre 2010 18:49  

Mi hai fatto venire una stra-acquolina!!! Ma non dimentico di farti i complimenti per la bellezza della lana tinta!!!

nidodilana 3 novembre 2010 18:51  

Bellissimo il filato ed invitante la tua ricetta!
Brava!
ciao!

AbcHobby.it 3 novembre 2010 18:54  

grazie ragazze!!! come sempre le melanzane suscitano golosità!!
io poi ne vado matta.. nella pasta la forno, alla parmigiana, sulla pizza!!!!

mi fa piacere che anche il filato vi sia piaciuto!!

grazie!!

Lilly 3 novembre 2010 20:11  

ribadisco il mio commento sull'ottimo risultato della lana...soprattutto quel verde smeraldo...bravissima!
per quanto riguarda il moussaka, l'ho mangiato in grecia e trovato strabuono ma non ho mai provato a rifarlo sebbene la ricetta sembri semplice...sarà la volta buona??

"bear's house" 4 novembre 2010 01:26  

TESORAAAAAAAAAAAAAA,,,

da dove inizio???

Allora come facevi a sapere che avevo voglia di Moussaka di patate e che avevo giusto, giusto bisogno di un pò di lana multicolor da usare per legarci tutti i pensieri più belli che sai regalarci?

Uhmmmmmmmm...la mattacchiona ninfea, non ti ha riferito...è un pò "svanita" ultimamente...

Baciotti...kusses. Smuak. ;o) NI

sbrenzola 4 novembre 2010 08:26  

bellissima la coperta
proverò dopo Natale
ora sono a preparare i lavoretti e regalini per Natale

Tatti 4 novembre 2010 09:53  

Bellissimo l'effetto della lana tinta! E bellissimo anche l'effetto che mi fanno le immagini e la ricetta della moussaka...è l'ora del caffè di mezza mattina, eppure mi mangerei un bue intero....^_^

Un abbraccio
Tatti

elena fiore 4 novembre 2010 10:47  

Adorabili melanzane: come le giri e le rigiri, a me piacciono sempre e in tutte le salse !!!
E poi, a quest'ora...gnam, famissssssssima !!!

Magike Mani 4 novembre 2010 13:32  

tutto sempre bello e tutto sempre buono:P
ciao Grazia

Amalia 4 novembre 2010 18:23  

Passare da te è sempre un piacere,
i colori del tuo ultimo lavoro illuminano questo novembre così nuvoloso, ma la ricetta è davvero golosa!
Baci,
Amalia

Katy 5 novembre 2010 10:42  

La ricetta è decisamente golosa e i colori che hai ottenuto con la tintura sono veramente bellissimi!!!Complimenti!

CriCri 5 novembre 2010 14:29  

Ciao cara,
l'effetto della lana è davvero bello.. mi piace!!
Per la petanza non la conosco ma sembra davvero deliziosa!!
Ciao CriCri

valentina 6 novembre 2010 20:30  

Il risultato lanoso è davvero super, sicuramente approfitterò delle tue indicazioni appena lo studio mi darà un pò di pace...
Il Moussaka non lo ho mai assaggiato, dalla tua descrizione non mi sembra assolutamente male, mi sa che proverò anche lui... mi fa venire l'acquolina in bocca solo vedere la foto!!!

cicoria 7 novembre 2010 07:01  

slurp!!!gnam gnam ...deve essere stata davvero buona ...sbav...sbav :D

Posta un commento

Powered by Blomming for AbcHobby.iy
Related Posts with Thumbnails

Sostieni AbcHobby.it

Sostieni AbcHobby.it
Sostieni abchobby, fai una piccola donazione

LqA - Laniste quasi anonime

Visite

SIGNORAMIA (RI) CREAZIONI DI MAMME

IO CI SONO

IO CI SONO
dal 3 all' 8 DICEMBRE 2011

Ciao Sic... ti ricorderò sempre in bagarre... race your life!

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP