Non dire carciofo... se non ce l'hai nel barattolo!!

>> mercoledì 16 febbraio 2011

Parliamo ancora di carciofi... e di conserve!!

Questa l'ho preparata un mesetto fa, quando avevo trovato dei bellissimi e tenerissimi carciofi. Oggi abbiamo aperto il primo barattolo, e quindi festeggiamo insieme... eccovi il procedimento.


Io uso i carciofi con le spine, sceglieteli belli sodi e non rovinati.
Poi vi servirà mezza bottiglia di aceto bianco
un limone
sale
olio extra vergine di oliva
vasetti da conserva

Per prima cosa è importante sterilizzare per bene i barattoli e i coperchi. Io uso i bormioli, che si trovano ovunque.
I vasetti li possiamo riutilizzare, in quanto di vetro, ma non fidatevi dei coperchi. Costano talmente poco che è meglio prenderli nuovi ogni volta che vi servono.
A casa ho lo sterilizzatore dei biberon, quindi ho messo lì dentro vasi e coperchi a sterilizzare.
Altrimenti potete seguire i consigli indicati qui

In una grossa bacinella mettiamo acqua fredda, sale e il succo spremuto di un limone.

Se non volete ritrovarvi con le mani nere potete indossare dei guanti monouso.

Pulire i carciofini eliminando tutte le foglie esterne più scure fino a trovare quelle chiare e tenere, vi deve rimane solo il cuore.

Tagliate le foglie a metà altezza (per eliminare le spine), rimuovete i gambi ed eliminate la parte esterna più dura alla base del carciofo stesso.

I miei non erano piccolissimi così li ho tagliati in quattro. In questo modo ho potuto eliminare la barbetta al centro del carciofo.
Altrimenti li potete tagliare solo a metà.

Pulite un carciofo alla volta e appena finito tuffatelo subito nella bacinella con acqua e limone, così rimane bianco.
Lasciateli in acqua e limone per un'oretta.


Nel frattempo versate l'aceto bianco in una pentola e portate ad ebollizione.
Quando l’aceto bolle fate scottare i carciofini per 4 minuti (non di più!)


Non è necessario mettere tutti i carciofini insieme, io li ho fatti scottare in più volte.

Raccoglieteli con un mestolo bucherellato e metterli in uno scolapasta a scolare e a raffreddarsi.



Poi sistemateli distesi su un telo pulito, finchè saranno completamente asciutti e freddi (lasciateli 6-8 ore)


Iniziate a riempire i barattoli con i carciofini.

Io li adoro senza spezie, metto solo carciofi e olio (l'olio poi sarà buono anche per condire la pasta!!). Se vi piace potete mettere alloro, pepe in grani, origano, peperoncino.... Io ho uso solo olio extra vergine di oliva, c'è chi preferisce mescolare olio di oliva e olio di semi. sono gusti!

Schiacciate leggermente i carciofi, in modo da sistemarli bene nel barattolo.

Riempite il barattolo di olio fino a coprire completamente i carciofini.


Aspettate a chiudere i barattoli fino al giorno dopo, perchè è importante che non rimanga aria nel barattolo. Ogni tanto picchiettatelo e passate un coltello tra i carciofi e il bordo del barattolo per far fuoriuscire ogni bolla d'aria.


Se serve rabboccate il vasetto con altro olio.

Chiudete bene i coperchi, mettete a riposo per almeno 20 giorni, così si insaporiscono!!
Ora non vi resta che aspettare... la parte più dura!



Vi starete chiedendo come mai in questo periodo propongo ricette a tutto andare... In realtà sto creando, e anche parecchio.
Il february è quasi terminato, manca metà dell'ultima manica e poi mi aspetta la fastidiosa operazione di nascondere i fili e la divertente scelta dei bottoni ^_^

Inoltre sto lavorando al nuovo swap che abbiamo organizzato nel forum di abchobby, il tema è "fragola e cioccolato"
Tanto restare in ambito goloso!!!
Però qui è tutto secretato... potrò farvi vedere le foto solo a swap concluso.
Posso dirvi che arriveranno tanti tutorial interessanti legati a questo swap!!

7 commenti:

"bear's house" 17 febbraio 2011 00:42  

TESORINOOOOOOOO...

Ma...posso passare tra poco???

Prendo la mia ninfea e faccio un salto...

Mi incarteresti queste meraviglie???

Ma...ma...non mi dici come VA? ;o)

Baciotti dolcissima Eleskine!

Kisses. NI

elena fiore 17 febbraio 2011 05:59  

Io in cucina, continuo a guardare, ammirare e lasciar fare...alle altre :-)
Brava tu!
Ciao
e°*°

Tiziana Nidodilana 17 febbraio 2011 15:01  

Ciao!
Sembrano proprio una bontà!!!
Brava!
Sabato scorso ho conosciuto Donna,del blog knitviktim,all'inaugurazione del nuovo knit cafè qui a lucca e abbiamo parlato anche del workshop sulla filatura che si terrà qui e a milano.
E'davvero simpaticissima ed il corso sembra mooolto interessante!
restiamo aggiornate!
un bacio!
tiziana

minpeppex 17 febbraio 2011 17:40  

Che bello, sei una gattofila anche tu!!! Io ne ho tre: MiciaMinnie, MiciaPepper e MicioAlex :-)
Che buoni che sono i carciofini sott'olio, io li adoro, però li ho fatti solo una volta perché ci vuole un sacco di tempo che io, purtroppo, non ho :-(
Grazie per la visita al mio blog, ci si rivede presto!

Lena 17 febbraio 2011 19:56  

oooooooooooh.... T_T i carciofini sott'oliooooo!!! grazieeeeeee.... ke meraviglia... proverò al più presto a farli.... complimenti cara, io adoro le conserve.. un bacione grande, Lena

Il filo magico 17 febbraio 2011 22:56  

Mmmmhhh che buoni... ma Eli sei diventata una cuoca perfetta... creatività anche in cucina...!!
E chi ti ferma più... ;o))
Baciotti,
Elisa

Fatto A Mano 18 febbraio 2011 16:29  

mmmmh...il carciofo!! Il mio FIORE preferito!

Posta un commento

Powered by Blomming for AbcHobby.iy
Related Posts with Thumbnails

Sostieni AbcHobby.it

Sostieni AbcHobby.it
Sostieni abchobby, fai una piccola donazione

LqA - Laniste quasi anonime

Visite

SIGNORAMIA (RI) CREAZIONI DI MAMME

IO CI SONO

IO CI SONO
dal 3 all' 8 DICEMBRE 2011

Ciao Sic... ti ricorderò sempre in bagarre... race your life!

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP