OhBej OhBej Abusej - Milano 2009

>> venerdì 27 novembre 2009

Aggiornamento 28.11.2009



:::Ohbej Abusej, 5-6-7-8 dicembre 2009:::

* Cavalcavia Bussa, Quartiere Isola, Milano*


La storica fiera milanese che celebra Sant Ambrogio rinasce e si ricrea.

Dopo lo spostamento dal suo luogo storico, Sant Ambrogio, la Fiera degli Oh bej Oh bej ha perso molte delle sue caratteristiche: essere un'occasione per tanti artigiani, artisti, saltimbanchi, robivecchi... di esporre e vendere le proprie creazioni, ma anche quella di spazio liberato, di luogo di incontro, di scambio, di confronto.
Infine lo
scorso anno l'Amministrazione comunale ha mobilitato un vero esercito per fermare "l'orda degli abusivi", impedendo a tutti coloro che sono il vero cuore della Fiera di farla vivere.

Non ci siamo arresi. Grazie al lavoro di molte persone, passato attraverso presidi, incontri con il Comune, petizioni... siamo riusciti a ottenere uno spazio per ricreare e far rinascere la nostra Fiera.
Alcuni settimane fa siamo stati contattati dal Comune di Milano, che ci ha fatto una proposta: fondare un'associazione senza fini di lucro e realizzare una manifestazione temporanea, in un luogo pubblico, contestualmente alla Fiera "regolare".

Ci è sembrata una buona
possibilità e il riconoscimento della battaglia che da anni portiamo avanti.

Con molte difficoltà stiamo cercando di rimettere in piedi la
Fiera, provando a recuperarne lo spirito originario e tenendo conto degli attuali rapporti di forza nella nostra città. Per partecipare ed esporre le opere del proprio ingegno sarà sufficiente compilare un modulo e contribuire con una somma simbolica alla realizzazione dell'evento.

La Fiera degli Oh bej oh bej è contaminazione, creatività, ingegno, produzione e consumo sostenibili... "l'orda degli abusivi" non è mai stata così bella.

La vera Fiera degli Oh bej oh bej,* Oh bej Abusej*, si terrà nei giorni 5-6-7-8 dicembre 2009 sul Cavalcavia Bussa, Quartiere Isola, Milano (MM2 Garibaldi).

Per info e partecipazione:
MAIL ohbejmomentiperduti@hotmail.it
BLOG http://ohbejmomentiperduti.blogspot.com/
FACEBOOK GRUPPI oh bej oh bej 2009



Io quest'anno non partecipo ma vi aspettiamo numerosi!!!!





Ciao a tutti. Questa mail è per comunicare a tutti qual è al momento la situazione a Milano per la questione oh-bej oh-bej.

La riflessione che abbiamo fatto è che la fiera degli oh-bej oh-bej è stata per molto tempo un’occasione di vendita per molti autoproduttori e artigiani, ma anche una sorta di “posto liberato”, una possibilità di incontro e confronto per molte persone, uno spazio della città aperto allo scambio.

Dopo lo spostamento dal suo luogo storico la fiera ha perso molte di queste caratteristiche, e lo scorso anno non si è neanche riusciti a farla, perché il Comune attraverso le forze dell’ordine ne ha di fatto impedito lo svolgimento.


Alcuni di noi si trovati l’anno scorso nel luogo della fiera e hanno provato a fare qualcosa: incontri con il Comune, presidi, petizioni. Non eravamo molti ma abbiamo provato a tener viva quella tradizione, non siamo riusciti tuttavia ad ottenere uno spazio per fare la fiera.


Pare però che la battaglia che abbiamo fatto abbia aperto una possibilità, è quello che vi raccontiamo e questa mail e che vorremmo quest’anno provare a giocarci.


La settimana scorsa alcune delle persone presenti lo scorso anno nei giorni della fiera sono state contattate dall’ufficio commercio del Comune di Milano, che ha chiesto un incontro.


Siamo andati a sentire e ci hanno fatto una proposta: loro possono autorizzare una manifestazione temporanea a un’associazione senza fini di lucro in uno spazio pubblico.

Quello che chiedono è che costituiamo un’associazione e chiediamo la possibilità di fare l’iniziativa. Secondo le regole del Commercio possono in questo caso essere autorizzati a vendere tutti coloro che, soci dell’associazione, mandano una autocertificazione (il modulo si scarica dal sito del comune) come venditori di prodotti dell’ingegno, e una richiesta di vendita sul suolo pubblico. Serve fotocopia del documento, non servono licenze di vendita, non sarà necessario fare scontrini o simili. Il Comune propone il Cavalcavia Bussa come luogo per la fiera.

E’ il ponte che passa sopra la stazione Garibaldi, via Quadrio angolo Borsieri, dove si è svolto Rebelot.
E’ un posto molto grande e lontano dalle abitazioni, tuttavia vicinissimo alla metropolitana linea 2 Garibaldi, quindi facile da raggiungere.


A noi è sembrata una buona possibilità. Questo considerando il fatto che lo scorso anno non siamo riusciti, nonostante gli sforzi di alcuni, ad ottenere nulla.

E’ ovvio che non è la fiera abusiva che tutti ci ricordiamo con molto affetto
, ma è anche abbastanza evidente che al momento non abbiamo altre possibilità di fare la fiera.

Sarà possibile vendere con autorizzazione autoproduzioni, oggetti usati, minutaglia.
Non sarà possibile registrare e autorizzare venditori ambulanti di oggetti “normali” né sarà possibile vendere cibo o bibite, salvo persone con licenza e iscrizione al REC.


Ora i prossimi passi che faremo sono: 1 - costituire l’associazione. 2 - Fare la richiesta di occupazione di suolo pubblico per i giorni 5, 6, 7 e 8 dicembre sul cavalcavia Bussa. 3 - Raccogliere i nominativi e la documentazione di coloro che vorranno registrarsi per la fiera, in possesso dei requisiti di cui sopra. 4 - Iniziare a organizzare il tutto e ad avviare strumenti di comunicazione per far sapere alla gente che la parte degli abusivi degli oh-bej oh-bej sarà sul Cavalcavia Bussa.

L’accordo con il Comune è che l’associazione non risponde dal punto di vista legale/amministrativo di eventuali altre persone che dovessero presentarsi, montare un banco, vendere oggetti non autorizzati o simili.

Come sempre ognuno risponde di se stesso e del proprio banco, tenendo presente che ci saranno dei posti assegnati dall’associazione a chi vorrà iscriversi e partecipare al progetto.


Iscriversi e partecipare significa infatti contribuire alle spese per il suolo (circa 20 € al giorno per ogni banco), di promozione per flyer o altri strumenti “pubblicitari”, per la corrente se si deciderà di utilizzare la corrente pubblica e quindi di fare un allaccio al cabina A2A, per i bagni chimici ecc...

A chi deciderà di partecipare verrà quindi assegnato un posto che non dovrà essere occupato da altri.


Con molte difficoltà stiamo cercando di rimettere in piedi la fiera, provando a recuperarne lo spirito originario e tenendo conto degli attuali rapporti di forza nella nostra città. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti coloro che vorranno partecipare a questo progetto.




12 commenti:

Giulia 27 novembre 2009 15:21  

Cavolo! Mi piacerebbe molto far parte di questa associazione, anche se al momento non potrei essere materialmente presente con un mio bancone. Sai che mi sono trasferita da poco a Milano e non ho ancora dato il via a delle grosse produzioni, ma per il futuro mi piacerebbe moltissimo, come posso aiutare? Di certo per prima cosa verrò alla fiera, ma una mano diversa non so. Ma l'iscrizione all'associazione non mi dispiace come idea, sarebbe anche un modo per fare un po' di nuove conoscenze in città!

Giulia 27 novembre 2009 15:45  

Scusa, poi perchè non pubblicizzi l'iniziativa su http://tuttoeasy.blogspot.com/
o su http://votrevienrose.blogspot.com/, non so quale può andare meglio

AbcHobby.it 27 novembre 2009 16:04  

ciao giulia
aspetto di capire, in questi giorni, se il comune ci da l'ok o no!!
dopodichè parto con la campagna informativa!!!

Perline e bottoni 27 novembre 2009 17:25  

Ma tu guarda che fatica si deve fare per campare! Buon intreccio impiccio burocratico?!

Mony 27 novembre 2009 21:27  

ancora un immenso in bocca al lupo e..buona serata!
Mony

"bear's house" 27 novembre 2009 21:50  

Ciao cara!!!

LETTO tutto!...e SONO IN PRIMA LINEA con VOI anche se non sono di Milano.

Dove c'è creatività e amore...io ci sono!

BACIOTTI...and have a nice week-end! NI

Tzugumi 28 novembre 2009 14:41  

Io la trovo un'iniziativa splendida...d'accordo, non è la stessa cosa della manifestazione iniziale, però l'importante è conservarne lo spirito no? E poi chissà che l'associazione non serva anche a tutelare l'interesse di voi artigiani! Io vi seguo e vi sostengo, anche se, purtroppo, a molta distanza. Un abbraccio!

bipbip 28 novembre 2009 18:08  

Bellissimo!!! Verrei anch'io...ma son già da un'altra parte...vi sostengo con tutto il cuore!!!

Anya 28 novembre 2009 20:45  

Bellissimo :-)

Have a relaxing weekend !!!!
(@^.^@)

Grazia 29 novembre 2009 00:24  

Sono proprio contenta...tutto e' bene quel che finisce bene...
Buona domenica e in bocca al lupo agli espositori!
Ciao
Grazia :)

emilidolls 29 novembre 2009 01:17  

ciao,nel mio blog cè un premio per te,passa a prenderlo
emy

Giulia 23 ottobre 2010 23:08  

Ehi ma anche per quest'anno si pensa ad una cosa del genere? Perchè se così fosse io sarei interessata a fare un banchetto con una mia amica. Mi dai qualche dritta? Buona notte e anchese non commento molto, sappi che ti seguo sempre sempre!

Posta un commento

Powered by Blomming for AbcHobby.iy
Related Posts with Thumbnails

Sostieni AbcHobby.it

Sostieni AbcHobby.it
Sostieni abchobby, fai una piccola donazione

LqA - Laniste quasi anonime

Visite

SIGNORAMIA (RI) CREAZIONI DI MAMME

IO CI SONO

IO CI SONO
dal 3 all' 8 DICEMBRE 2011

Ciao Sic... ti ricorderò sempre in bagarre... race your life!

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP