Gobbo suo padre, gobba sua madre...

>> domenica 20 dicembre 2009

Grazie a La Bohemien e al suo candy "raccontami una storia" mi è tornata alla mente una filastrocca che canticchiavo sempre quando ero piccola...
La famiglia dei Gobbon
Qualcuno di voi la conosce????

Qui c'è il video cosi la potete ascoltare cantata:



Io mi ricordo solo due strofe, oltre al mitico ritornello. Cosi mi sono messa alla ricerca del testo originario. E' una canzone della tradizione popolare veneta e ne esistono due versioni....

Eccovi il testo....


La storia dei Gobboni

Gobbo so pare, gobba so mare,
gobba la fia e la sorella,
era gobba anca quella,
la fameia dei gobbon.
Ghe s'era in un paese
'na famiglia molto in voga,
i gavea tutti la goba,
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

Il gobbo Gedeone
la Geppina prende in sposa,
dalla gobba bianca e rosa;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

Geppina la gobetta
ha sposato Gedeone
dalla gobba a pungiglione;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

Celebrava il matrimonio
il canonico don Piero,
con la gobba fatta a pero,
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...
Al municipio firmarono
davanti al segretario,
gobbo come un dromedario;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

Nel mezzo della festa
son arrivati i suonatori,
eran gobbi anche lori;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare... E dopo aver mangiato
e ballato la tarantella:
era gobba anche quella;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

E dopo nove mesi
è nato un bel bambino,
anche lui col suo gobbino;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

E dopo che fu morto
gli fu fatto una gran cassa,
con il buco per la gobassa;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

E dopo alcuni mesi
son nati i vermicelli:
eran gobbi anche quelli;
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...

La dolorosa storia
l'è bella e terminata
co 'na gobba sterminata;
che nascon tutti tutti quanti,
per trentun generazioni,
maschi e femmine gobboni,
la fameia dei gobbon.
Gobbo so pare...


La famiglia dei gobbi

In un paese strano
viveva una famiglia
era gobba anche la figlia
era gobba anche la figlia
in un paese strano
viveva una famiglia
era gobba anche la figlia
ma che famiglia de gobbon.

RIT: gobbo suo padre, gobba sua madre,
gobba la figlia e la sorella
era gobba pure quella era gobba pure quella
gobbo suo padre, gobba sua madre,
gobba la figlia e la sorella
era gobba pure quella che famiglia de gobbon.

Il di del matrimonio
si sposa il segretario
che assomiglia a un dromedario
che assomiglia a un dromedario.
Il di del matrimonio
si sposa il segretario
che assomiglia un dromedario
che famiglia de gobbon.

RIT

Sposa del segretario
era stata Maria Rosa
dalla gobba bianca e rosa
dalla gobba binca e rosa.
Sposa del segretario
era stata Maria Rosa
dalla gobba bianca e rosa che famiglia de gobbon.

RIT

Padrino della sposa
era stato zio Marcello
dalla gobba da cammello
dalla gobba da cammello.
Padrino della sposa
era stato zio Marcello
dalla gobba da cammello che famiglia de gobbon.

RIT

Madrina della sposa
la vecchia Maddalena
dalla gobba sulla schiena
dalla gobba sulla schiena.
Madrina della sposa
la vecchia Maddalena
dalla gobba sulla schiena
che famiglia de gobbon.

RIT


LA FAMIGLIA DEI GOBBON

Un gobbo ed una gobba, all'età di novant'anni
per por fine ai loro affanni
per por fine ai loro affanni.
Un gobbo ed una gobba, all'età di novant'anni
per por fine ai loro affanni
si decisero a sposar.

Rit.
Gobbo suo padre, gobba sua madre
gobba la figlia della sorella
era gobba anche quella...
era gobba anche quella.
Gobbo suo padre, gobba sua madre
gobba la figlia della sorella
era gobba anche quella
la famiglia dei gobbon.

E celebra le nozze, il canonico Don Piero
con la gobba fatta a pero...
con la gobba fatta a pero.
E scrive sul registro, di Don Piero il segretario....
con la gobba a dromedario
la famiglia dei gobbon.

Rit.

E il dì del matrimonio, c'eran pure i suonatori
co la gobba anche loro
co la gobba anche loro.
E il dì del matrimonio, c'eran pure i suonatori
co la gobba anche loro
la famiglia dei gobbon.

Rit.

E dopo nove mesi, è nato un bel bambino
anche lui col suo gobbino
anche lui col suo gobbino.
E dopo quattro anni, è nato pure Pietro...
con la gobba sul didietro
la famiglia dei gobbon.

Rit.

Altra versione

In un paese strano viveva una famiglia
era gobba anche la figlia-
era gobba anche la figlia. (bis)
la famiglia dei gobbon!

Rit.
Gobbo so pare, gobba so mare,
gobba la figlia e la sorella
era gobba pure quella-
era gobba pure quella (bis)
la famiglia dei gobbon.

Il dì del matrimonio si sposa il segretario,
che assomiglia a un dromedario-
che assomiglia a un dromedario. (bis)
la famiglia dei gobbon!

Rit.

La sposa del segretario si chiama Mariarosa,
dalla gobba bianca e rosa-
dalla gobba bianca e rosa (bis)
la famiglia dei gobbon!

Rit.

Padrino della sposa era stato zio Marcello;
dalla gobba da cammello-
dalla gobba da cammello (bis)
la famiglia dei gobbon!

Rit.

Madrina della sposa la vecchia Maddalena;
dalla gobba sulla schiena-
dalla gobba sulla schiena (bis)
la famiglia dei gobbon!

Rit.

Tornerò prima di Natale per augurarvi buone feste!!!

12 commenti:

Cristina 20 dicembre 2009 19:32  

Sei troppo forte!
Bacione
Cri

Anya 20 dicembre 2009 19:54  

I think its a great song :-)
Have fun and singgg .....
LOL

(@^.^@)

La Bohemien 20 dicembre 2009 20:06  

Sei tutta matta ahahahahahahah LOL
Smuack

tiziana 20 dicembre 2009 20:07  

Sììììì!
La cantavo alle elementari!
Ovviamente non in veneto ma è davvero troppo simpatica!
Grazie per averla riproposta!
Ciao!!!
Tiziana

Mony 20 dicembre 2009 21:57  

ma daiiiiii...non la conosco proprio!!che carina..ahah!!:))

marcella 21 dicembre 2009 08:36  

che bello tornare bambini...la cantava sempre la mia mamma!!
Buon natale e tanta serenità
Marcella

Rosaria 21 dicembre 2009 14:05  

troppo forte! Io conoscevo solo il ritornello e in italiano, chissà perché?

AbcHobby.it 21 dicembre 2009 21:59  

wow... allora siete in tante a conoscerla!!!! viva i gobbini!!!

Dual 22 dicembre 2009 09:01  

Ciao ti ingrazio per la visita e per gli auguri che ricambio con piacee che sia un Natale sereno.
Dual

Anonimo,  22 dicembre 2009 13:39  

ciao
pensa che questa filastrocca era stata accusata di essere offensiva verso le persone con la Gobba nella mia scuole vi erano 2 o 3 ragazzi malati di scogliosi e cifosiche non apprezzavano per niente.
Ogni volta che la sento mi ricorda questo episodio.

Ho pertecipato anche io La Bohemien e al suo candy, mi trovi con una filastrocca da me inventata in 20 secondi....grande sforzo.
ciao
Laura
www.ilmondodilaura.net

Tzugumi 22 dicembre 2009 18:28  

Mia madre ha una specie di tic...ogni volta che le si da l'input giusto parte a cantare come se fosse un juke-box. E siccome quando mi viene qualche lavoro storto io lo definisco "gobbo", ti lascio immaginare quanto si canti questa canzone nella mia famiglia! E da quando ho letto il tuo post la canticchio ripetutamente anche senza motivo!!! Baci :))
PS: grazie per tutti i consigli!

Chiara 27 dicembre 2009 19:57  

anche io la cantavo!! oltre a questa però cantavo spesso quella dei "do gobeti" ubriachi che prima se le danno e poi finiscono a bere insieme.
che bei ricordi....

Posta un commento

Powered by Blomming for AbcHobby.iy
Related Posts with Thumbnails

Sostieni AbcHobby.it

Sostieni AbcHobby.it
Sostieni abchobby, fai una piccola donazione

LqA - Laniste quasi anonime

Visite

SIGNORAMIA (RI) CREAZIONI DI MAMME

IO CI SONO

IO CI SONO
dal 3 all' 8 DICEMBRE 2011

Ciao Sic... ti ricorderò sempre in bagarre... race your life!

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP